Un nuovo “Occhio al Codice!”… pesce d’aprile!

Dopo l’apprezzata edizione del numero “Pesce d’aprile” del 2013, IBFAN Italia ha preparato un nuovo numero che raccoglie 10 notizie, 9 vere e 1 inventata, sui temi dell’allattamento e dell’alimentazione infantile. Leggi tutto e scarica l’Occhio al Codice! dal sito di IBFAN Italia

Associazioni professionali e finanziamenti dell’industria

Ricordate la vicenda del Royal College of Pediatrics and Child Health (RCPCH)? L’associazione dei pediatri britannici in una riunione assembleare ha approvato nell’aprile 2016 una mozione per sospendere i finanziamenti da parte dell’industria dei sostituti del latte materno. Poi, per decisione del Direttivo, ha indetto un referendum tra gli iscritti mediante il quale la decisione […]

SONO ARRIVATI I CALENDARI IBFAN 2017!

SONO ARRIVATI I CALENDARI IBFAN 2017! Nel consueto formato e con bellissime foto di allattamento, sono già disponibili presso le sedi di IBFAN Italia! Ideali da appendere in consultori, ospedali, ambulatori, centri maternità – bellissimi  nelle vostre case e perfetti come regalo di Natale, potete ordinarli scrivendo a paola.negri@ibfanitalia.org Prendendo i calendari sostenete IBFAN Italia! […]

Cara Nestlé, falla tu una promessa…

Facciamo nostra questa nota di IBFAN Italia, che verrà inviata anche a Nestlé. Il MAMI non può che aborrire il fatto che la Settimana mondiale per l’allattamento sia usata per scopi commerciali: per contattare e fidelizzare le mamme, per passare subdolamente messaggi che minano la cultura dell’allattamento a favore di una cultura dell’alimentazione artificiale. Anche […]

Il Ministero della Salute richiama tutti al rispetto delle norme sulla formula artificiale

All’appello ci sono tutti: aziende alimentari, medici, farmacisti, assessorati regionali alla sanità. Il Ministero della Salute si è rivolto a tutti i soggetti coinvolti nella questione “formula artificiale” per richiamarli al rispetto delle leggi vigenti. Leggi tutto sul sito di IBFAN Italia

Il latte artificiale Plasmon NutriMune non è “rivoluzionario”: lo IAP bacchetta la Plasmon

Segnaliamo questo articolo pubblicato su “Il Fatto Alimentare”: Plasmon NutriMune: censurato per pubblicità ingannevole. Non si può dire che il prodotto è “rivoluzionario” Il Comitato di  Controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria (IAP) ha sanzionato Heinz per la pubblicità della linea di prodotti per la prima infanzia Plasmon NutriMune a base di latte fermentato. Il Comitato […]

Buon compleanno, Codice!

Il Codice Internazionale sulla commercializzazione dei sostituti del latte materno compie oggi 35 anni. 21 maggio 2016 – Nei giorni scorsi il Rapporto OMS/UNICEF/IBFAN ha evidenziato quanta strada questo documento, ormai nell’età matura, ha fatto: ma anche che c’è ancora da camminare, perché per ogni passo compiuto nel garantire il diritto all’allattamento e ad una […]

Un autorevole gruppo di pediatri britannici chiede la rinuncia alle sponsorizzazioni dalle ditte di latte artificiale: a quando in Italia?

“Al fine di evitare conflitti di interesse istituzionali e di mantenere la sua reputazione di organismo professionale imparziale e indipendente per la formazione e per la difesa della salute dei bambini, il Collegio deve rifiutare qualsiasi transazione commerciale o qualsiasi altro tipo di finanziamento o sostegno da qualsiasi azienda che commercializzi prodotti inclusi nel campo […]

Futureproof, ovvero come il marketing fa presa sulle mamme

Futureproof (che potrebbe essere tradotto come “a prova di futuro”) è un’agenzia di pubblicità britannica (http://futureproof.co.uk). I clienti hanno nomi importanti: Microsoft, Money Farm, Metro e molte marche di superalcolici. Per quanto ci riguarda, i clienti importanti sono Danone e Pfizer. Quest’ultima, fino al 2012, commercializzava in Gran Bretagna latte artificiale con il marchio SMA. […]

Integratori per le neomamme: confermata la non efficacia

Molte madri che allattano sono spinte dalla pubblicità ad assumere degli integratori nutrizionali contenenti molti micronutrienti (vitamine, minerali) nella speranza che questa integrazione della dieta abbia degli effetti positivi sulla loro salute e, con il passaggio di questi micronutrienti nel latte materno, sulla salute dei loro figli. A volte questi integratori sono consigliati (non essendo […]