Anche quest’anno, in veste di Focal Point della World Alliance Breastfeeding Action, la SAM ci ha visto impegnate dietro le quinte:
√ Traduzione in italiano dei materiali messi a disposizione dalla WABA  e per questo ringraziamo Chiara Frangipane, Renata Lo Iacono, Francesca Mileti e Mara Panozzo, per la revisione finale Renata Lo Iacono e per la grafica Clarissa Arnone.
√ Discusso e approvato il motto della SAM: ringraziamo i membri del direttivo e tutti i soci MAMI virtualmente presenti all’assemblea annuale dei soci
√ Gestione richieste logo con verifica e relativo rilascio del logo
√ Creazione Mappa Nazionale Eventi SAM e di oltre 100 articoli dedicati alle vostre iniziative e diffusi su sito e su pagine FB
√ Creazione contributi social, countdown, pillole, cornici FB e social media kit
√ Impaginazione grafica del documento Green Feeding tradotto da Ibfan Italia

SAM2020 resoconto del MAMI

 

Per noi è già evidente come l’allattamento, sia un tassello fondamentale da considerare quando si discute di salute pubblica e del pianeta, ma solo nel 2016 The Lancet pubblicò un articolo che esaminava le convincenti ragioni per investire nell’allattamento, includendo, per la prima volta, il suo impatto ambientale. E’ indispensabile sensibilizzare i decisori affinché riconoscano il contributo dell’allattamento a favore della sicurezza alimentare e della sostenibilità ambientale, la SAM del 2020 vuole proprio questo.
LA #SAM2020 CONTA OGGI PIU’ CHE MAI.
Una prima analisi, ci mostra che le misure per il contenimento della diffusione del SARS-CoV-2, hanno impattato anche nell’organizzazione di eventi per celebrare la Settimana Mondiale per l’Allattamento Materno infatti, rispetto al numero di iniziative promosse nel 2019 (164*), per il 2020 notiamo un decremento del 27%

 

CHI?

Anche quest’anno però non vi siete persi d’animo, in totale* abbiamo ricevuto 119 richieste LOGO e in pole position, come di consuetudine, ci sono le Associazioni a sostegno dell’allattamento, presenti nel territorio
Ci fa piacere notare come sia cresciuta la partecipazione del comparto
Sanità – Farmacie FAAM:
pur mantenendo circa lo stesso numero di eventi del 2019, in percentuale siamo passati dal 23% al 30% sul totale (+ 7%).
E questo dato è in linea con il trend degli ultimi anni!!
Le istituzioni hanno avuto un calo passando dal 16% al 10% : probabilmente la gestione dell’emergenza sanitaria ha tolto risorse e spazi alla SAM2020

Infografica SAM2019 – clicca per ingrandire

Infografica SAM2020 – clicca per ingrandire

* per totale si considerano il nr. degli eventi per i quali è stata inoltrata richiesta LOGO SAM®
Perché è importante richiedere il LOGO SAM®?
https://mami.org/perche-chiedere-al-mami-logo-della-sam/

DOVE?

La cartina in calce mostra la diffusione degli eventi.
La regione Emilia Romagna mantiene il primato per iniziative (34), seguita da Lombardia e Veneto (17) e Lazio e Toscana con circa 10 eventi.
Il numero di eventi rimane un dato indicativo perché per alcune regioni, un singolo evento comprendeva di fatto una settimana ricca di appuntamenti sia virtuali che in presenza!!
Vi invitiamo nuovamente a mandarci i resoconti delle vostre SAM per poterci permettere di leggere e diffondere le vostre esperienze! (vedi 5° step https://mami.org/sam-2020-come-richiedere-il-logo-e-uso-dei-materiali-2/)
Perché è importante inviare il resoconto delle vostre SAM?
Immaginiamo che durante  l’ideazione, la progettazione, la programmazione nei dettagli e infine la realizzazione delle iniziative per celebrare la Settimana Mondiale per l’Allattamento, tutte e tutti voi vi prefissiate degli obbiettivi da raggiungere. Raccontare e condividere i risultati raggiunti, le modalità che più vi hanno permesso di centrare il bersaglio, ma anche quello che non ha funzionato o che si sarebbe potuto migliorare, permetterà al MAMI e a tutte le realtà associative che hanno partecipato alla SAM2020 di trarre preziosi consigli, spunti e suggerimenti perché le maglie di questa rete diventino sempre più resistenti e indeformabili e perché ogni anno la SAM sia più efficiente e positivamente impattante a tutti i livelli.
La trasversalità di questa SAM, più on line che in presenza, ha permesso a famiglie di una determinata regione di partecipare, per esempio, ad una diretta social organizzata a centinaia di km.
Questo ha messo in evidenza come la stessa situazione vissuta da due mamme residenti in regioni diverse, potesse avere un epilogo, una risoluzione diametralmente opposta a seconda di dove era calata la diade: ancora una volta la conferma che la comunità accogliente o meno, il personale sanitario più o meno formato, la presenza o meno di consulenze attive e qualificate, oltre a una mamma e un papà informati, sono spesso determinati per un allattamento ottimale o per il superamento di una criticità.
A distanza di più di 10 anni, la SAM segna e rimarca quanto sappiamo dall’ultimo rapporto Istisan 12/39 (da pag.59 a pag.71) che raccoglie i dati delle indagini sull’assistenza pre e post-natale. Due indagini campionarie di popolazione,  condotte da ISS nel 2008-2009 e nel 2010-2011, che hanno valutato l’assistenza pre e post-natale in 25 Asl italiane: Il 96,5% delle donne ha dichiarato che era loro intenzione, prima del parto, di allattare (vedi Tabella 61_pag 60). La realizzazione o meno di questo desiderio dipende anche dalle figure (siano esse famigliari, sanitarie o del settore) che ruotano intorno alla diade mamma/bimba/bimbo


diffusione eventi per regione SAM 2020-clicca per ingrandire

COME?

Il tema SAM 2020 “L’Allattamento si prende cura del Pianeta” è stato particolarmente sentito ed eviscerato in tutte le sfumature considerando proprio come la protezione e il sostegno dell’allattamento siano un tassello indispensabile e fondamentale per la salute planetaria.
Come già scritto, la contingenza del momento, ha dato vita a una SAM più virtuale che fisica, e dunque avete proposto decine di ore di dirette social dedicate, e altrettante di webinar ben condotti da esperti del settore e interviste radiofoniche e televisive.
E ancora più di 100 ore di consulenze, incontri informativi e conferenze on line oppure all’aperto, nelle biblioteche, nei parchi delle città e nelle sedi delle associazioni e dei consultori sul territorio, così come corsi di formazione rivolti a mamme peer, ostetriche e operatori sanitari e Corso Base Allattamento per giovani medici specializzandi in Pediatria
Quest’anno è stato inaugurato a Viterbo un murales dedicato all’allattamento e la #SAM2020 ha visto la nascita a Palermo di uno sportello on line di sostegno gratuito rivolto alle madri che desiderano allattare e che si trovano nella fase più cruciale di avvio dell’allattamento e da Reti, un’iniziativa che ha permesso la creazione, con metodo Caviardage, di splendide cartoline per veicolare informazioni corrette per mamme e bambini.
Mai come quest’anno promotrici e promotori dell’allattamento sono diventati video-maker!
Una quarantina di video ispirati dal tema SAM2020, sono stati realizzati dalle associazioni e dalle ASL spesso coinvolgendo ragazze e ragazzi e artisti, più abituati a questo tipo di comunicazione: riteniamo importante che ci sia stata l’occasione per gli adolescenti di esprimere la loro creatività e nel contempo approcciarsi alla mission proteggere, promuovere, sostenere l’allattamento attingendo indirettamente a semi e buone informazioni basati su una rete, quella della SAM, che è priva di conflitti di interesse.
Alcuni dei video sono nati per diventare flash mob virtuali ottenendo migliaia di visualizzazioni!
(Mandateci i link ai vostri video, li  raccoglieremo in una sezione dedicata qui nel nostro sito)

Le cifre della SAM in dettaglio-clicca per ingrandire

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quest’anno la SAM si è svolta in un momento storico unico, che ci ha mostrato la fragilità di quei sistemi basati sul non rispetto del pianeta e degli abitanti tutti.
E’ evidente la necessità di risolvere le cose facendo rete
L’allattamento si prende cura del pianeta e nel farlo pone l’attenzione, in tutte quelle che sono le relazioni, non solo tra mamma e bimbo, ma tra mamma e mamma, mamma e ostetrica, consulente e pediatra, papà e medico, comunità e ospedali, e avanti fino alle istituzioni e ai governi!
Il nostro augurio è di continuare a lavorare per promuovere un sistema che protegga e curi queste relazioni e che il 2020 sia il motore di una nuova ripartenza: l’esperienza di questa SAM ci ha reso l’idea della società che vorremmo essere ed è per questa idea che investiremo e coltiveremo il nostro tempo.

La SAM non si conclude qui! Nelle pagine del MAMI potete trovare la mappa del sostegno suddivisa per regione, dove sono raggruppate le realtà che offrono consulenze e sostegno attivo sull’allattamento!
Oppure scriveteci info@mami.org ❤️