PERCHÉ CHIEDERE AL MAMI IL LOGO DELLA SAM?

perché-logo

Perché “chiedere il logo”? Cosa significa, cosa comporta, di cosa si tratta? Ecco qualche risposta e riflessione:

  • La SAM è nata ormai 24 anni fa su idea della WABA, un’organizzazione internazionale che riunisce associazioni, enti, persone che si occupano di allattamento. Il MAMI ne è l’affiliato italiano. Questo non significa che la SAM “appartenga” al MAMI: la SAM è e deve essere di tutti! Però il MAMI ha la responsabilità di assicurarsi che lo spirito della SAM sia compreso e rispettato e non venga stravolto o strumentalizzato rischiando di snaturarla e così facendo di andare addirittura contro l’allattamento (vi immaginate ad esempio quale messaggio arriverebbe alle donne se un produttore di latte in polvere si mettesse a fare la “sua” SAM in modo del tutto simile a quello che state organizzando voi?).
  • Scopo della SAM è mobilitare la società civile e le istituzioni affinché vi siano maggiore consapevolezza dell’importanza dell’allattamento, e si mettano in atto iniziative che possano migliorare la sua protezione, promozione e sostegno affinché tutte le mamme e tutti i bambini possano avere la possibilità di praticarlo. Protezione, promozione e sostegno funzionano in sinergia; il punto debole è spesso la protezione dagli effetti della pubblicità della formula e dei biberon, che fa talmente tanto parte della nostra cultura che a volte nemmeno ci accorgiamo che c’è e che potremmo esserne noi stessi a veicolarla (esempio: accettare collaborazioni con negozi o centri che vendano anche biberon, formule, omogenizzati, ecc). Per questo celebrare la SAM significa sapere che esiste il Codice Internazionale sulla commercializzazione dei sostituti del latte materno, e rispettarlo alla lettera e nello spirito.
  • Ogni anno la WABA stabilisce un tema – quello di quest’anno è “Allattamento: una chiave per lo sviluppo sostenibile”; il logo della SAM rappresenta il tema annuale e molti gruppi di mamme e/o operatori organizzano iniziative seguendo il tema mondiale; non è però obbligatorio: ogni incontro, iniziativa, evento che attiri l’attenzione sull’allattamento è il benvenuto! Il logo della SAM su un volantino quindi non significa che si parlerà necessariamente di quel tema, ma significa che quello che si fa riflette lo spirito della SAM, il suo scopo primario.
  • Chiedere il logo della SAM al MAMI, che in Italia rappresenta la WABA, e che traduce i materiali messi a disposizione creando cultura, informazioni, consapevolezza, significa mettersi in rete con altre realtà simili. Il logo della SAM diventa una garanzia che l’iniziativa segue e compartecipa a quei valori che danno senso alla SAM stessa.
  • Chiedere il logo non costa nulla: va semplicemente inviata una mail al MAMI in cui si spiega cosa si sta organizzando, e si conferma poi mandando il volantino/locandina della propria iniziativa. A quel punto, se il MAMI non ravvisa nulla di poco consono allo spirito della SAM, l’iniziativa viene divulgata sul sto del MAMI e sulle pagine Facebook ad esso collegate. In questo modo si vede come possa essere grande e potente la rete di coloro che si danno un obiettivo comune, e il simbolo di questa rete è il logo della SAM, uguale per tutti. Chi non chiede il logo dà il messaggio di non voler far parte di questa rete, e di non voler seguire questi valori e questo spirito, magari pensando di “adattare” la SAM ad una propria idea. Il MAMI non può impedirlo, ma certo non darà risalto a queste realtà.

Restando a disposizione per dubbi o domande, vi salutiamo e attendiamo le vostre richieste del logo! Le istruzioni sono qui.

Il Comitato di Gestione del MAMI

Rispondi