ONU: L’allattamento è una questione di diritti UMANI dicono gli esperti delle NAZIONI UNITE, sollecitando interventi sulla formula artificiale

Roma, 3 dicembre 2016 – La CIANB, Coalizione Italiana per l’Alimentazione dei Neonati e dei Bambini, crede che la recente presa di posizione sull’allattamento del Consiglio dell’ONU per i Diritti Umani debba servire da monito per tutti i Governi, compreso quello italiano.

Per questo ha deciso di diffondere la traduzione in italiano del comunicato stampa che ha accompagnato il lancio della suddetta presa di posizione.

onu-humanrightsGINEVRA (22 novembre 2016) – L’allattamento è una questione di diritti umani per i bambini e le madri e deve essere protetto e promosso, a beneficio di entrambi, ha sostenuto un gruppo di esperti delle Nazioni Unite in un comunicato reso pubblico il 22 novembre 2016(*).

Gli Stati dovrebbero adottare misure urgenti per fermare la commercializzazione “ingannevole, aggressiva e inappropriata” di sostituti del latte materno da parte di un’industria globale multi-miliardaria, dicono i relatori speciali delle Nazioni Unite sul diritto alla salute, Dainius Puras, e sul diritto al cibo, Hilal Elver, insieme al gruppo di lavoro sulla discriminazione contro le donne, e alla commissione per i diritti del bambino.

Leggi la traduzione del comunicato sul sito della CIANB

Rispondi