“I passi delle Iniziative Ospedali & Comunità Amici dei Bambini e il Codice Internazionale”

In occasione della SAM l’UNICEF Italia, con il patrocinio dell’Istituto degli Innocenti di Firenze, organizza nel capoluogo toscano il VII Incontro della Rete italiana BFHI/BFCI (Baby-Friendly Hospital Initiative / Baby-Friendly Community Initiative), nota all’opinione pubblica per il programma degli “Ospedali amici dei bambini”.

Gli Ospedali Amici, oggi affiancati anche dalle Comunità Amiche, sono uno dei più vasti programmi di sensibilizzazione ed educazione sanitaria condotti dall’UNICEF nel mondo, in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

Dal lancio avvenuto nel 1991 sono più di 20.000 le strutture sanitarie nel mondo certificate “amiche dei bambini” in virtù della speciale attenzione per la tutela della maternità e per la scelta senza compromessi in favore dell’allattamento al seno.

L’incontro, dal titolo

“I passi delle Iniziative Ospedali&Comunità Amici dei Bambini e il Codice Internazionale”

avrà luogo venerdì 15 ottobre 2010, dalle 9 alle 17, presso la sede storica dell’Istituto degli Innocenti, nell’omonimo palazzo quattrocentesco in piazza della Santissima Annunziata a Firenze.

Programma

  • ore 9.00 – Sessione saluti – Rappresentanti OMS, Ministero della Salute, Regione Toscana, Istituto degli Innocenti e UNICEF Italia
    – Presentazione della Giornata: Leonardo Speri (coordinatore BFHI/BFCI, UNICEF Italia)
    – WHO’s new policy regarding review of the evidence including the 10 Steps and Guideline development process: Randa Saadeh (OMS, Ginevra)
  • ore 9.45-12.45 – Prima Parte – Il rispetto del Codice, tra promozione delle buone pratiche e monitoraggio delle violazioni
    – Il percorso della legislazione italiana verso lʼapplicazione del Codice sulla Commercializzazione dei Sostituti del Latte Materno – Silvio Borrello, Ministero della Salute
    – Monitoraggio del Codice e legislazione italiana – Paola Negri, IBFAN Italia
    – Il ruolo del Codice nella BFHI/BFCI – Adriano Cattaneo, WHO Collaborating Centre dell’IRCCS Burlo Garofolo, Trieste
    – Strumenti per l’applicazione del Codice in ospedale e sul territorio – Stefania Sani (UNICEF Italia)
    Esempi di buone pratiche:
    • Progetto Farmacia Amica dell’Allattamento – Isabella Sciaretta, Associazione il Melograno
    • Lʼesperienza di No grazie, pago io! – Sergio Conti Nibali, pediatra di famiglia
    Discussione in plenaria
  • ore 12.45 -14.15 pausa pranzo
  • ore 14.15-17.00 Seconda Parte
    – Stato dellʼarte del progetto “Insieme per lʼAllattamento – Ospedali&Comunità Amici dei Bambini” e sviluppi delle iniziativa previste nei prossimi mesi e nel lungo periodo – Leonardo Speri (coordinatore BFHI/BFCI, UNICEF Italia)
    – BFCI: ricerca e percorsi integrati ospedale-territorio – Maria Enrica Bettinelli (UNICEF Italia)
    – Standard BFHI/BFCI e formazione degli operatori – Rosellina Cosentino (UNICEF Italia) e Stefania Sani (UNICEF Italia)
    – Il percorso di riconoscimento BFHI/BFCI e i materiali – Elise Chapin (UNICEF Italia)
    Discussione in plenaria

Conclusione – ore 17

PROGRAMMA E ISCRIZIONI SUL SITO DELL’UNICEF

Rispondi