Corso avanzato per l’Allattamento materno per peer counsellors – Faenza (RA)

Il corso è strutturato per approfondire aspetti più specifici della pratica dell’allattamento materno

23-24-25 febbraio 2018

sede del Corso: Centro per le Famiglie del Comune di Faenza
Via degli Insorti, 2 (ex Seminario) – V piano – 48018 Faenza (RA)

 

A CHI E’ RIVOLTO: Il corso è rivolto a tutte le peer counselors che hanno già frequentato un corso base, hanno fatto esperienza pratica di sostegno alle madri e desiderano approfondire tematiche più specifiche dell’allattamento pur restando nell’ambito dell’attività volontaria.

DOCENTE: Tiziana Catanzani, Consulente Professionale in Allattamento, IBCLC

METODOLOGIA: Il corso prevede il coinvolgimento attivo dei partecipanti, l’attivazione delle risorse endogene personali e del gruppo, e la valorizzazione delle proprie esperienze individuali pertanto, oltre ad esposizioni frontali, saranno utilizzate strategie e modalità di apprendimento attivanti quali lavori di gruppo, giochi di ruolo, studio di casi clinici su foto, video e descrizioni.

ATTESTATO:  Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione a chi avrà frequentato almeno l’80% delle ore previste. Massimo 15 partecipanti. Costo: 140€

Programma dettagliato

Prima giornata (14.30-18.30)

  • Accoglienza: presentazione dei partecipanti e del corso.
  • Allattare un bambino nei primi giorni di vita: le informazioni da dare alla madre già in gravidanza, come favorire l’attacco al seno, cosa fare se il bambino ha qualche difficoltà ad attaccarsi e svolgere la poppata. Frequenza e gestione
  • Biological nurturing
  • Ragadi e dolori al seno: come aiutare

Seconda giornata (9.00-18.00)

Problemi del seno e del capezzolo:

  • Vasospasmo e dolori del seno e del capezzolo
  • Candida
  • La chirurgia del seno e il suo impatto per l’allattamento
  • Discussione di casi clinici e lavoro su foto di casi

“Poco latte”: miti e realtà

  • Il ritardo della montata lattea: perchè avviene, in quali casi e cosa fare
  • Produzione non sufficiente di latte: in quali casi e come farla aumentare

Farmaci e Allattamento

Cosa è importante sapere; le risorse sul territorio a cui rivolgersi e indirizzare la madre

Il ruolo della peer nel sostegno dell’allattamento

Cosa fa, dove opera, quali sono i confini, la collaborazione con alter figure.

Terza giornata ( 8.30-16,30)

Problemi del bambino per una poppata efficace: quando il bambino non ha una suzione efficace: motivi, strategie pratiche di attacco, posizionamento,esercizi di suzione per il bambino.

-Esercitazione su foto e video

Alcuni ausili  che potrebbero essere utili per l’allattamento: in quali casi e come usarli (dispositivo di allattamento commerciale e casalingo, bicchierino/tazzina, siringa)

Estrarre il latte e offrirlo al bambino: quando e come.

I vari tipi di tiralatte, quando e come usarli

Cenni sulla rilattazione 

Il Codice Internazionale dei Sostituti del latte Materno: cos’è e i suoi campi di applicazione

Domande e chiusura corso

INFO E ISCRIZIONI: http://consulenteallattamento.blogspot.it/2014/07/modalita-di-iscrizione.html – MAIL allattandoafaenza@gmail.com – CELL Monica 3474485128- Marida 3398927776

Rispondi