SAM 2013

logo_low_sam13Settimana mondiale
per l’Allattamento Materno 2013

SOSTENERE L’ALLATTAMENTO: VICINE ALLE MADRI

Quest’anno il tema della Settimana mondiale dell’Allattamento Materno (SAM) ‘Sostenere l’allattamento: Vicine alle madri’ mette in evidenza il ruolo delle peer counsellors (consulenti alla pari). Anche quando le madri riescono ad avviare bene l’allattamento al seno, troppo spesso nelle settimane o mesi dopo il parto vi è un forte calo dei tassi di allattamento, in particolare di quello esclusivo. I momenti in cui le madri non si rivolgono al sistema sanitario sono quelli in cui per loro diventa essenziale il sostegno all’interno della comunità.

Si può fornire un sostegno costante per l’allattamento in tanti modi. Tradizionalmente, sono sempre state le famiglie a svolgere questa funzione. Ma i cambiamenti socio-culturali, in particolare l’urbanizzazione, richiedono oggi che il sostegno provenga da una cerchia più ampia, che sia da operatori sanitari qualificati, da consulenti professionali per l’allattamento, da leader della comunità, o da amiche che sono a loro volta madri, e/o da padri/compagni.

Un Programma di Peer Counselling è un modo altamente efficace ed efficiente, anche dal punto di vista dei costi, per raggiungere un gran numero di madri con una maggiore frequenza. Tutte le donne della comunità possono essere formate come peer counsellor per sostenere le madri. Le peer counsellor formate, facilmente reperibili nella comunità, diventano un punto di riferimento per le madri che allattano che hanno domande e problemi. “La chiave per garantire le migliori pratiche di allattamento al seno è il sostegno continuativo e quotidiano per la madre che allatta da parte della sua famiglia e della sua comunità”

Obiettivi della Settimana dell’Allattamento Materno 2013

  1. Richiamare l’attenzione sull’importanza del sostegno fra pari nell’aiutare le madri ad avviare e sostenere l’allattamento al seno.

  2. Informare la gente dei benefici altamente efficaci delle peer counsellors (consulenti alla pari), e unire gli sforzi per espandere i programmi di consulenza tra pari.

  3. Incoraggiare i sostenitori dell’allattamento al seno, a prescindere dalla loro formazione, a farsi avanti e a formarsi per sostenere mamme e bambini.

  4. Individuare i contatti delle fonti locali di sostegno per le madri che allattano, dove le donne possono rivolgersi per chiedere aiuto e sostegno dopo il parto.

  5. Richiamare i governi e i punti nascita a livello mondiale a lavorare attivamente per attuare i 10 e i 7 Passi delle Iniziative Ospedale/Comunità “Baby Friendly”, in particolare i Passi 10 e 7, per migliorare la durata e i tassi di allattamento esclusivo al seno.

Materiali della SAM 2013:

 

Calendario
(vai alla pagina di presentazione
del Calendario
)

 

Pacchetto delle Idee

(QUI in alta definizione, 4,9MB)

 

Vedi inoltre: