1991: storia della SAM

L’idea della SAM, la Settimana mondiale per l’Allattamento Materno, nacque insieme alla WABA, World Alliance for Breastfeeding Action ovvero Alleanza mondiale per interventi a favore dell’allattamento.

Com’è nata la WABA

Anwar Fazal

L’idea dell’Alleanza mondiale (WABA) è nata la sera del 14 febbraio 1991 in un piccolo ristorante del centro a New York, dopo un incontro di pianificazione tra ONG organizzato dall’UNICEF per continuare a perseguire gli obiettivi della Dichiarazione degli Innocenti e stendere una strategia per coordinare i diversi impegni e tentativi nel mondo di proteggere, promuovere, sostenere l’allattamento al seno. “L’incontro di febbraio a New York”, come ha detto Anwar Fazal, “ci ha fatto vedere quanto ognuno dei nostri gruppi stava facendo. Ma ancora più importante è stato vedere quanto ancora c’era bisogno di fare, e che c’era una reale necessità di spingere alla mobilitazione generale, in una misura che prima non osavamo nemmeno sognare”.

Anwar Fazal, che concepì l’idea e il nome della WABA, ricorda che durante l’incontro gli era rimasto particolarmente impresso che Margaret Kyenkya dell’UNICEF aveva detto: “Le ONG devono venire fuori con qualcosa di concreto, altrimenti questo sarà l’ennesimo incontro tra addetti ai lavori”. Il lampo che accese quest’idea fu irrefrenabile. La WABA fu fondata come una rete, un ombrello sotto cui raccogliere organizzazioni e individui che credono che l’allattamento materno sia un diritto di ogni bambino e ogni madre, e che si impegnano perché questo diritto sia rispettato. […]

L’idea della World Breastfeeding Week, WBW (la SAM)

L’idea della SAM è nata nel seminterrato dell’ufficio dell’UNICEF il 14 febbraio 1991. Qui sotto c’è una ricostruzione di come ha preso forma e del suo successivo successo, come ha scritto Sarah Amin nel suo libro Nurturing the Future – our first five years:

Al primo incontro della WABA, Anwar Fazal propose che la WABA avesse un unico evento che unificasse la mobilitazione sociale, e che potesse attirare attenzione e chiamare all’azione. Suggerì di tenere una Giornata Mondiale per l’Allattamento. Dopo averne discusso con Janet Nelson e il suo team all’UNICEF si concordò che un’intera settimana sarebbe stata più funzionale ed efficace.
La SAM è la principale campagna globale della WABA, e rappresenta il maggiore raggio d’azione per il movimento dell’allattamento. La prima SAM sull’Iniziativa Ospedali Amici dei Bambini è stata lanciata il 1° agosto 1992 per commemorare l’adozione della Dichiarazione degli Innocenti. La WABA organizza la SAM ogni anno dal 1° al 7 agosto (*) come opportunità per i gruppi sparsi per il mondo di intraprendere specifiche iniziative che risveglino nella popolazione la consapevolezza sull’allattamento e raccolgano sostegno per esso. Dal 1992 al 1995, ogni anno il tema della SAM si è focalizzato su uno degli aspetti degli obiettivi della Dichiarazione degli Innocenti, per garantirne il raggiungimento. Alla prima SAM hanno partecipato circa 70 Paesi, organizzando seminari, forum pubblici, talk show alla radio, coinvolgendo rappresentanti delle istituzioni e personaggi pubblici in eventi di promozione dell’allattamento, […] ecc. Dal secondo anno più di 120 Paesi hanno reso nota la loro partecipazione alla SAM.

(*) In Italia e in altri Paesi europei come Gran Bretagna, Svizzera, Norvegia, Paesi Bassi, la SAM si celebra dal 1° al 7 ottobre poiché in agosto la maggior parte delle persone è in ferie.

Tratto da: worldbreastfeedingweek.net