Lettera MAMI ai leader dei partiti e dei movimenti impegnati nella Campagna Elettorale Nazionale 2018

In questi giorni il MAMI sta chiedendo a tutti i leader dei partiti e dei movimenti impegnati nella Campagna Elettorale Nazionale 2018 un impegno a proteggere, sostenere e promuovere l’allattamento nella prossima legislatura.

Clicca qui per scaricare e leggere la lettera del MAMI in formato PDF

Il MAMI chiede specificatamente i seguenti interventi per la piena adesione alla Dichiarazione degli Innocenti:

  • la presenza delle componenti non-governative al Tavolo Tecnico Ministeriale sull’Allattamento;

  • l’aggiornamento dei programmi scolastici/universitari sull’allattamento materno con le evidenze scientifiche riconosciute a livello internazionale, per tutti i gradi e ordini dell’istruzione, per le professioni medico-sanitarie e bio-psico-socio-educative;
  • la modifica del DM 82/2009 che permetta una completa adesione al Codice Internazionale sulla commercializzazione dei sostituti del latte materno;
  • la modifica della normativa verso una maggiore tutela del diritto all’allattamento delle donne che lavorano, con una particolare attenzione alle donne che lavorano al di fuori dei settori di lavoro formali, e che non risultano tutelate. Un’adeguata integrazione tra ruolo produttivo e riproduttivo di donne e uomini, compito complesso, che richiede strategie diversificate e il coinvolgimento dei diversi partner su agende condivise, porterà benefici in tutti i settori della società. Benefici quali produttività, reddito familiare e sicurezza sul lavoro, salute e benessere delle donne e dei loro bambini, guadagno a lungo termine per i datori di lavoro e salute e stabilità a livello socioeconomico per tutto il Paese!

**************

La lettera è stata inviata a: Civica Popolare Lorenzin, Energie per l’Italia, Forza Italia, Fratelli d’Italia Idea, Lega, Liberi e uguali, Movimento animalista italiano, Movimento 5 stelle, Noi con l’Italia, PD, Potere al popolo,Più Europa Bonino, Rivoluzione Cristiana, SVP, Verdi

Le foto delle consegne e le risposte scritte che riceveremo dai leader verranno pubblicate sul nostro sito

A seguire le immagini delle consegne

 

Rispondi